Carissime e carissimi soci della SOLL,

Il 2020 non è cominciato nel migliore dei modi, l’arrivo del corona virus ha colpito in maniera importante tutti noi: sia chi purtroppo ne è stato direttamente toccato, sia chi ha dovuto rinunciare a tanti aspetti della propria vita, soprattutto nei rapporti umani, che sono importanti.

La necessità di preservare la nostra salute fisica è diventata il tema principale della nostra quotidianità. Le conseguenze di questa pandemia hanno toccato tutto il mondo e, come sapete, in modo particolare il nostro Cantone, costringendo tutti noi a richiuderci in casa, in massima sicurezza, nel rispetto dell’igiene sanitaria personale e delle distanze sociali. Le affermazioni “Restiamo a casa” e “Insieme ce la faremo” sono sicuramente fra le frasi maggiormente citate negli ultimi mesi. Aggiungerei, se permettete, anche il nostro popolare detto “An bisest, an fünest” che per il 2020 calza a pennello! Sempre sperando che presto volteremo pagina.

Anche la nostra SOLL, purtroppo, ha dovuto fermarsi e le attività previste sono sospese fino a quando potremo, nel limite della citata sicurezza sanitaria, riprenderle. Con il Comitato siamo vicini a tutti voi ed in modo particolare a tutti coloro che hanno avuto lutti in famiglia. A loro giunga tutta la nostra partecipazione e vicinanza. Speriamo vivamente, che pian piano si possa tornare a una ripresa della vita sociale e della nostra economia cantonale.

Rinviate le votazioni comunali al 2021, decretato lo stato di necessità nel nostro paese e nel nostro Cantone, mi sia concesso di complimentarmi con il nostro Consiglio di Stato, ed in particolare con il Presidente Christian Vitta, per la perfetta conduzione di questa crisi in collaborazione con lo Stato maggiore cantonale di condotta.

Permettetemi in conclusione di ringraziare ancora una volta tutti coloro che si stanno impegnando per noi, sia nel settore sanitario (medici, infermieri, personale di supporto e altro ancora), sia nei servizi di pronto intervento (polizia, pompieri, croce verde), sia in tutte le attività civili essenziali (come supermercati, posta,…), ma anche i volontari che in questo periodo si sono dati tanto da fare: a tutti loro, di cuore, un grande grazie.

Augurando a tutti, tanta salute, positività, sperando di rivederci presto, invio a tutti voi i miei migliori saluti in uno spirito liberale auspicando di vedervi sempre vicini a sostegno della nostra SOLL.

Il vostro Presidente

Ivan Weber

La S.O.L.L. (Società Operai Liberali Luganesi, anno di fondazione 1882) ha lo scopo di mantenere il vincolo dell’amicizia e dell’aggregazione fra i soci nello spirito della solidarietà e dei principi Liberali.

Carissimi soci della Società Operai Liberali Luganesi ( SOLL)

Signore e signori,

è con particolare piacere che vi saluto, a nome del Comitato, nel nostro nuovo sito.

Eʼ allʼinsegna del motto “ insieme con amicizia e spirito di convivialità” che la SOLL si presenta a voi in una nuova veste aggiornata secondo i tempi ma nel contempo coltivando, da sempre e per sempre, i nostri valori improntati al progresso sociale e allʼimportante rispetto delle libertà individuali.

Nelle varie rubriche vi informiamo sui nostri programmi e le nostre attività. Siamo ben lieti di avere anche vostri contributi.

La SOLL reputa che le sole istituzioni democratiche non bastano, se non sono vivificate dalla partecipazione attiva e propositiva dei cittadini nella coerenza tra pensiero e azione, intesa quale collaborazione e formazione della linea di pensiero del partito liberale-radicale ticinese.

Grazie e un cordiale benvenuto a tutti voi!

Il Presidente

Jvan Weber

Società Operai Liberali Luganesi
Casella Postale 4610
CH – 6904 Lugano
info@solluga.ch